Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_buenosaires

Al via i lavori preparatori degli Stati Generali della Lingua nel mondo

Data:

05/06/2014


Al via i lavori preparatori degli Stati Generali della Lingua nel mondo


Al via i lavori preparatori degli Stati Generali della Lingua nel mondo: l’iniziativa della Farnesina, in collaborazione con il MIUR e MIBAC, prevista per il prossimo mese di ottobre. L’obiettivo è duplice: rendere il pubblico consapevole della forza dell’italiano e indicare possibili strategie aggiornate e condivise a tutti gli attori coinvolti.

Cinque Gruppi di lavoro aperti a contributi
Dal 21 maggio fino alla fine di luglio, cinque Gruppi di lavoro composti da esponenti di primissimo piano del mondo delle istituzioni, accademico e scientifico elaboreranno gli spunti che saranno poi oggetto di discussione dei lavori degli Stati Generali.
Le nuove sfide e i nuovi strumenti della comunicazione linguistica; le strategie di promozione linguistica per le diverse aree geografiche e per i Paesi prioritari; il ruolo delle Università con particolare attenzione alle cattedre di italianistica; il ruolo degli italofoni e delle comunità italiane all’estero; gestione e strumenti della promozione della lingua italiana: questi i temi del percorso di discussione, aperto a contributi dall’esterno, che potranno essere inviati per mail.

Perché gli Stati Generali?

Dal 2001, ottobre è il mese della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, l’evento di promozione dell’italiano all’estero che la rete culturale e diplomatica della Farnesina organizza ogni anno.
Nel 2013, intorno al tema “Ricerca, Scoperta, Innovazione: l’Italia dei Saperi”, sono state registrate 1200 iniziative da 153 sedi culturali e diplomatiche in 102 Paesi. Per la XIV edizione della Settimana, dal 20 al 25 ottobre 2014 , il tema prescelto è “Scrivere la nuova Europa: editoria italiana, autori e lettori nell’era digitale”.
In questo contesto e nell’ambito del Semestre di Presidenza italiana dell’Unione Europea,  gli “Stati Generali” saranno un’occasione di approfondimento sulle strategie di diffusione dell’italiano all’estero e per fare il punto, in modo costruttivo, sulle nuove sfide da affrontare. Non un evento celebrativo, quindi, ma una manifestazione che si situa all’interno dell’azione strategica del Ministero degli Esteri di promozione dell’intero Sistema Paese. Gli Stati Generali saranno preceduti da una riflessione condivisa, aperta a tutti gli attori impegnati nella promozione della nostra lingua - dai testimoni della lingua italiana, agli italofono famosi e gli studenti. Al termine delle due giornate di lavori verra’ prodotto un documento finale di sintesi.

Messaggio del Sottosegretario Mario Giro relativo al percorso preparatorio degli “Stati generali lingua nel mondo”


671