Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_buenosaires

Rinnovato l’Accordo di cooperazione educativa fra il Consolato Generale d’Italia in Buenos Aires e il Governo della Citta’ di Buenos Aires

Data:

20/05/2014


Rinnovato l’Accordo di cooperazione educativa fra il Consolato Generale d’Italia in Buenos Aires e il Governo della Citta’ di Buenos Aires

Il Console Generale, Giuseppe Scognamiglio, ed il Capo del Governo di Buenos Aires, Mauricio Macri, hanno firmato ieri  il rinnovo dell’Accordo di cooperazione educativa fra il Consolato Generale d’Italia in Buenos Aires e il Governo della Citta’ di Buenos Aires.

L’Accordo, firmato per la prima volta il 5 maggio del 1997 e rinnovato ogni tre anni, prevede un programma di azioni per il mantenimento, il rafforzamento e l’apliamento dello studio della lingua e cultura italiana nelle istituzioni scolastiche dipendenti dal Governo della Città di Buenos Aires.  Ente esecutore dell’accordo e’ la Dante Alighieri di Buenos Aires.

Attualmente sono 62 le istituzioni scolastiche partecipanti, con un totale di 7.300 alunni, cui, grazie ai  finanziamenti erogati dalla Farnesina,  viene fornito materiale didattico e multimediale. Rilevante e’ anche l’attività’ di aggiornamento e formazione dei docenti frutto, tra l’altro, della collaborazione con l’Università’ per Stranieri di Siena, cui, nel 2014, si aggiugera’ l’Università’ Ca’ Foscari.

La firma dell’accordo conferma la volonta’ del Governo della Citta ‘ e del Consolato Generale di consolidare e rafforzare la positiva collaborazione finora posta in essere, a dimostrazione dell’importanza e dell’interesse sempre vivo per la lingua e cultura italiana in una citta’ come Buenos Aires dove tanto forte e’ sempre stata la presenza italiana e la sua eredita’ culturale .

 Accordo


664