Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_buenosaires

Domande Frequenti - Studi

 

Domande Frequenti - Studi

Dove richiedere il riconoscimento dei titoli di studio in Italia?

Il riconoscimento dei titoli di studio viene effettuato esclusivamente in Italia.

Per ottenere il riconoscimento dei titoli di studio è necessario richiedere la loro legalizzazione all’Autorità consolare competente (uffici consolari nella cui giurisdizione si trova la Scuola o Università che ha emesso il titolo).

Nell’ufficio studi del Consolato Generale d’Italia in Buenos Aires sará pertanto possibile legalizzare unicamente i titoli ottenuti nei distretti di “Capital Federal” e “Gran Buenos Aires” (eccettuando le localitá comprese nelle giurisdizioni delle Agenzie Consolari d’Italia in Lomas de Zamora e Morón)

ATTENZIONE:

Per i titoli ottenuti nelle Scuole o Università non appartenenti alla circoscrizione consolare di Buenos Aires consultare “Rete Consolare”.
Esempio: un titolo di studio emesso in Carlos Paz dovrá essere legalizzato dal Consolato Generale d’Italia in Cordoba.

Sono un cittadino argentino e vorrei iscrivermi ad un’Università in Italia. Cosa devo fare?

Chi non ha la cittadinanza italiana deve necessariamente iscriversi tramite il Consolato italiano competente per territorio, nei termini e nei modi indicati nell’ordinanza ministeriale riguardante l’iscrizione degli studenti stranieri. Ogni anno vengono fissate le condizioni necessarie per l’iscrizione (vedi Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca).
Per l’ingresso in Italia e’ necessario ottenere un visto di tipo D.

Quali sono i documenti da presentare e le Modalita’ di presentazione?
(vedi “Competenze”)

Per ottenere la legalizzazione del mio titolo di studio devo presentarmi personalmente in Consolato?

Nel caso in cui l’interessato non si presenti personalmente dovrá far pervenire, tramite persona incaricata, delega con allegata copia di un documento d’identitá (Passaporto, Carta d’Identitá Italiana, DNI, CI Mercosur, in corso di validita’).

E’ possibile recarsi in Italia per motivi di studio ?

I cittadini argentini o stranieri che intendono recarsi in Italia per motivi di studio devono necessariamente richiedere il VISTO di tipo D per l'ingresso in Italia. Gli interessati devono istruire la pratica presso l'Ufficio Visti di questo Consolato Generale.

I cittadini in possesso di doppia cittadinanza (italiana e argentina) non hanno bisogno di Visto per recarsi in Italia a studiare.

Ho conseguito un diploma in Italia e vorrei proseguire i miei studi in Argentina. Cosa devo fare?

Vedi “Competenze”/ Titoli di studio conseguiti in Italia.

Ufficio Studi


134